Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

user_mobilelogo

Celebrazione del 131mo Jayanti di Bhagavan Sri Ramana Maharshi.

23 Dicembre 2010

Anche quest’anno centinaia di devoti si sono recati in pellegrinaggio all’asramam per raccogliersi ai Piedi del Maestro e rendergli omaggio. Dopo il pranzo si è svolta l’esecuzione musicale del Ramanajali di Bangalore. La mattina presto, nel giorno del Jayanti, i devoti entusiasti attendevano con impazienza al canto di uno dei brani del Tamil Parayana. Si creò immediatamente una atmosfera sublime quando ebbe inizio il canto di Ramana Sadguru, quell’immutabile brano originale scritto da Satyamangalam Venkatarama Iyer, eseguito con grande fervore.

Seguì un altro canto, il Chatvarimsat (Cinque versi in preghiera di Sri Ramana) con l’offerta del latte al Bhagavan, al termine del canto venne celebrata una elaborata puja e la Mahanyasa Rudrabhishekam. L’arati (chiusura) fu il gran finale: si sono concluse le celebrazioni con la musica nagaswaram di T. Pitchandi eseguita dal gruppo dei fratelli Kattimedu.

131st Jayanti Video Gallery:

http://www.sriramanamaharshi.org/jayanti2.html