Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

user_mobilelogo

Lo Sri Ramanasramam si trova ai piedi di Arunachala, il sacro Colle. L’asramam è ampio, ben mantenuto e pulito, ci sono scimmie che litigano all’ombra degli alberi e pavoni che passeggiano ovunque. L’asramam offre alloggio a molte persone in numerosi edifici e casette con una, due, quattro o più stanze, ci sono dormitori e appartamenti per famiglie. Molte camere hanno il bagno all’interno. Dispone anche di un servizio lavanderia.

Bisogna prenotare il soggiorno almeno un mese prima, specialmente nei mesi invernali. Scrivere il question form nell'accommodation

Nello Sri Ramanasramam si può alloggiare solo per tre giorni, solo in casi particolari il soggiorno verrà esteso. 

Ci sono numerosi piccoli asram e gruppi di case all’esterno del Ramanasramam in cui si può trovare un alloggio.

In mezz’ora di cammino sulla montagna si trova Skandasramam, un tranquillo eremo, ombreggiato da un grande albero, che domina dall’alto Tiruvannamalai. Ramana vi dimorò dal 1916 al 1922. Di fronte c’è un sentiero che scende a Virupasha cave dove Ramana visse dal 1899 al 1916.


Il cibo, all’Asramam, è tipico dell’India del Sud e viene servito su foglie di banano con un eccellente yogurt, crema di latte, e latte proveniente dalle mucche dell’asramam. Le vivande vengono preparate  soltanto per coloro che vi alloggiano. Si può prendere gratuitamente l’acqua dalla sala da pranzo che è filtrata e purificata.

All’interno vengono affisse locandine per tutti gli eventi e le cerimonie celebrative.

Programma giornaliero


Alle 6,45                      Offerta del latte nel Tempio di Sri Bhagavan

Alle 7                           Colazione

Dalle 8 alle 9                Vedaparayanam (canto dei Veda) nel Tempio di Sri Bhagavan

Dalle 8,30 alle 9,15      Puja al Tempio di Sri Bhagavan, a seguire Puja al Tempio della Madre

Alle 11                         Narayana Seva (offerta del cibo ai poveri)

Alle 11,30                    Pranzo

Alle 16                         The – Caffè

Dalle 16 alle 16,30       Letture dei testi di o su Sri Bhagavan (Tamil)

Dalle 16,30 alle 17       Letture dei testi di o su Sri Bhagavan (Inglese)

Dalle 17 alle 18            Vedaparayanam (canto dei Veda) nel Tempio di Sri Bhagavan

Dalle 18 alle 18,30       Puja al Tempio di Sri Bhagavan, a seguire Puja al Tempio della Madre

Dalle 18,30 alle 19,15  Tamil Parayana; tutti i giorni eccetto le domeniche.

Alle 19,30                    Cena

Sri Chakra Puja dalle 18,30 alle 20,30 tutti i venerdi, nei giorni di luna piena, e nel primo giorno di ogni mese Tamil.


- Non è obbligatorio seguire il programma -

 

VEDAPARAYANAM

Al tempo di Bhagavan i testi Vedici o Vedaparayana venivano cantati due volte al giorno, mattina e pomeriggio, per circa quaranta minuti, e ciò ancora continua.

Il Vedaparayanam e la Puja che segue è il solo rito che da allora si assiste all’Asharamam. I brani dei canti furono attentamente scelti, ed approvati da Sri Bhagavan e sono tutti recitati in Sanscrito. Nulla è stato cambiato dal tempo di Sri Bhagavan, soltanto un item è stato aggiunto. E’ il Dakshinamurti Stotra che,  voluto dal  Major Chadwick (Sadhu Arunachala), viene cantato come inno di apertura prima del canto serale.


Contributo: Non si richiedono soldi per l’alloggio e i pasti, ma si può fare una donazione prima di partire all’ufficio dell’asramam.

tratto: www.ramana-maharshi.org

 

Video dal: Saccidanandaashram.com