Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

user_mobilelogo

Ramanasram

L'istituzione che si formò intorno a lui e che volle guidata dai suoi familiari.


MatrubhuteswaraNel sanctum sanctorum del Tempio di Matrubhuteswara, nello Sri Ramanasramam, in una piccola nicchia nella parete occidentale si trova un oggetto di culto di quarantacinque centimetri quadrati e alto in proporzione, istituito da Bhagavan Sri Ramana Maharshi. 
E’ ritagliato in un singolo pezzo di granito e poggia su una lastra d’oro sulla quale è incisa una precisa e simbolica figura geometrica. Questo oggetto è stato venerato fin dalla sua installazione nel 1949, l’anno prima che Sri Bhagavan lasciasse il corpo. La terminologia tecnica è lo Sri Chakra Meru che poggia sullo Sri Chakra Bhuprasthara yantra.

È il giorno dello Shivaratri. La cerimonia serale al sepolcro della Madre è già finita. Si è cenato con Bhagavan che adesso è seduto sulla sua sedia, mentre tutti i devoti siedono intorno ai suoi piedi. Alle otto di sera uno dei sadhu si alza e dopo aver fatto il pranam (offerta di obbedienza), con le mani giunte prega: “Oggi è giorno di Shivaratri; sarebbe una grande benedizione se Sri Bhagavan ci spiegasse il significato degli Inni a Dakshinamurti.” Bhagavan risponde: “Sì, sie­diti.” Il sadhu si siede e tutti guardano Bhagavan con grande interesse e Lui li guarda a sua volta.

Sri Bhagavan siede, siede nella sua solita posizione, stabile. Nessuna parola, nessun movimento, tutto era calmo.

Una preghiera per noi dall’asramam

 

Sono chiuso nella casa di Maya; Tu possiedi la chiave.

Girala apri completamente le porte

E guidami nel regno della felicità.

O venerabile Signore, che pervadi il mondo

ma che sei al di la di esso!

Può il conoscitore

Essere mai separato dal conosciuto?

Per favore chiudi le tue forbici

E taglia il nodo dell’ignoranza.

Può il vedente

Essere separato da ciò che vede?

Due preziosi sutra scritti da Sri Ramana sulla Celebrazione del Compleanno.

Verses on the Celebration of Bhagavan's Birthday

Bhagavan was born on December 30, 1879. His birthday, however, is observed according to the Tamil calendar in dhanurmasa when the moon is with the star Punarvasu. According to the Western calendar this day falls in the months of December-January. When it was first proposed in 1912, Bhagavan expressed his objection in the form of the following two verses. Even so, his disciples were not deterred and the Jayanti day festival continues to be one of the great annual events at the Ashram.

Lo Sri Ramanasramam si è dedicato al progetto di diffondere, attraverso il suo ashram di Tiruvannamalai, gli insegnamenti di Sri Ramana Maharshi, onde mantenerli e preservarli. Nel corso degli anni ci sono stati devoti sinceri che hanno aperto centri in tutto il mondo. Oggi, ci sono noti satsangha in vari paesi: Stati Uniti, Canada, Europa, Asia, Australia.

Per informazioni inviare email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.